Controllare i social troppo spesso potrebbe ridurre la materia grigia nel vostro cervello e questo è quello che comporta

Se siete simili a noi, controllate i social molte volte al giorno. Okay, okay, diciamo anche molte volte all’ora. Siamo umani e la barra delle Instagram stories è il modo migliore per perdere tempo.

Ma la prossima volta che prendete il telefono per aprire la vostra app di Facebook, sappiate che il vostro continuo controllare i social potrebbe in realtà fare un notevole danno al vostro cervello.

PsyPost riporta un nuovo studio pubblicato in Behavioural Brain Research che rivela delle scomode verità sul constante controllo di Facebook. Lo studio ha tracciato il controllo dell’app di Facebook da cellulare di 49 uomini e 36 donne.

I ricercatori hanno usato le scansioni MRI per esaminare il nucleus accumbens nei cervelli dei loro soggetti. Questa è una sezione profonda del cervello e le dimensioni del nucleus accumbens sono state notevolmente collegate al problema della dipendenza. Questo vuol dire, un nucleus accumbens piccolo può essere un segno di una persona con una grave dipendenza.

Internet GIF - Find & Share on GIPHY

E una dipendenza da social media è come ogni altra dipendenza. O almeno lo è per quanto riguarda il nucleus accumbens. I ricercatori hanno scoperto che i partecipanti che aprivano la loro app di Facebook più volte e ci rimanevano per più tempo tendevano a mostrare una perdita di materia grigia nel loro nucleus accumbens.

Addiction GIF - Find & Share on GIPHY

Per chiarire, i ricercatori non sanno ancora se c’è un definitivo collegamento tra il controllo di Facebook e la riduzione della materia grigia. Parliamo di scienza qui! Serviranno moltissimi dati prima che arrivino ad una conclusione.

Inoltre, notate che lo studio seguiva partecipanti con normali abitudini di uso di Facebook. L’autore di un altro studio, Christian Montag, ha spiegato le scoperte a PsyPost.

Il ricercatore ha detto: “La ricerca futura mosterà se l’uso eccessivo (che non abbiamo investigato) potrebbe rappresentare una dipendenza comportamentale”.

Non saremmo TROPPO sorpresi se la ricerca provasse che Facebook può essere il punto focale di una dipendeza di comportamento.

Youtube GIF - Find & Share on GIPHY

La prossima volta che qualcuno scherza sull’essere “Facebook dipendenti”, sappiate che potrebbero star esagerando, ovviamente. O potrebbero anche davvero star provando una perdita di materia grigia. Una cosa in più che ci fa prestare attenzione ai troppi social media.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *